domenica 18 Agosto 2019
Home Cucina Gustose polpette di Salsicce e friarielli

Gustose polpette di Salsicce e friarielli

Polpette di Salsicce e friarielli è uno degli abbinamenti più amati della cucina napoletana racchiusi in un croccanti polpette, buone sia fritte che al forno.

I friarielli sono un particolare tipo di broccoli, dal sapore amarognolo tipici della Campania. Se non trovate i friarielli potete utilizzare le cime di rapa. Provate queste polpette sono facili da realizzare il giorno dopo sono ancora più buone, quindi preparatene qualcuna in più.

Ingredienti per 15-20 polpette

  • 3 salsicce medie
  • 100 gr di mollica
  • 3 uova
  • 400 gr di friarielli senza gambi (solo foglie)in alternativa cime di rapa
  • 30 gr di Grana grattugiato (2 cucchiai)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • olio di semi di arachidi

Preparazione

Sminuzziamo la mollica e passiamola al mixer con il Grana grattugiato. Togliamo i gambi più duri ai friarielli e lasciamo solo foglie e cime, laviamoli. Mettiamo in una padella 1 spicchio d’aglio e 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, facciamo imbiondire l’aglio ed aggiungiamo i friarielli, all’inizio faranno molto volume, lasciamoli stufare mettendo un coperchio, per 15 minuti. Giriamo di tanto in tanto. A questo punto i friarielli sono pronti. Togliamo l’aglio e mettiamoli in un colino con sotto un contenitore per eliminare l’acqua in eccesso. Dopo 10 minuti avranno perso l’acqua e si saranno raffreddati, sminuzzateli con un coltello o con le forbici. Teniamo da parte i friarielli.

Togliamo il budello alle salsicce.

Uniamo tutti gli ingredienti in un contenitore: friarielli, mollica, 1 uovo, le salsicce e mescoliamo bene il tutto. Procediamo formando le polpette, teniamo sul piano di lavoro anche un piattino con all’interno 2 uova sbattute con un pizzico di sale, in un altro piatto mettiamo qualche cucchiaio di pane grattugiato. Intingiamo le polpette dalla forma schiacciata per una cottura migliore prima nell’uovo sbattuto e poi le passiamo nel pane grattugiato. Friggiamo in olio di semi bello caldo, prima da un lato e poi da un altro e serviamole calde.

Per la cottura al forno basta mettere le polpette in un teglia antiaderente con un filo d’olio sul fondo ed un filo d’olio sulle polpette. Cuocere a 190° per 15 minuti girando le polpette a metà cottura.

 

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Perchè il gallo canta la mattina presto

Perché il gallo canta la mattina presto, da sempre ci ricorda ogni giorno che è tempo di alzarsi, con un chicchirichì, scopriamo il motivo Ma...

Come riciclare il pollo rimasto delle feste

Si cucina in abbondanza per le feste e come spesso capita abbiamo il frigo stracolmo di avanzi che, non sempre, anche se riscaldati, sono...

Fluido, conserva l’energia solare per oltre un decennio

Un gruppo di scienziati svedesi ha prodotto un fluido in grado di immagazzinare l'energia del Sole. Arriva dalla Svezia il combustibile solare termico che può...

Sfogliatella frolla, perchè non mangiarla

Sfogliatella frolla, perchè non mangiarla, ci sono due tipologie di sfogliatelle: la frolla e la riccia, entrambe buonissime e con lo stesso ripieno. Cambia l’involucro:...

Frittata gitana facile e semplice da preparare

Una frittata ottimo secondo piatto a base di uovo velocissimo, molto facile da preparare dal sapore gitano, da provare subito Ingredienti Biete 70 g ...