sabato 6 Giugno 2020
Home Consigli Crema solare fai da te, facile e semplice da preparare

Crema solare fai da te, facile e semplice da preparare

La ricetta per preparare in casa una protezione solare con ingredienti naturali, è molto facile da preparare e gli ingredienti sono semplici e facili da reperire.

L’esposizione ai raggi solari va sempre fatta, nel rispetto della salute della nostra pelle. Dobbiamo scegliere i prodotti con molta attenzione, dato che la maggior parte di questi, contengono sostanze tossiche. Se da un lato svolgono un’azione protettiva contro i raggi UV, dall’altro hanno effetti negativi e dannosi sulla nostra pelle. Potete, preparare una protezione solare in casa tanto efficace quanto quelle che trovate in commercio, ma prive delle sostanze chimiche che queste contengono.Inoltre è di ottima qualità, molto efficace e con un fattore di protezione solare pari a venti o se volete più alto.

Cosa ci occorre

  • 150 ml di olio d’oliva
  • 50 ml di olio di cocco
  • 50 ml di cera d’api
  • Due cucchiai di ossido di zinco
  • 5 gocce di olio essenziale della fragranza che più vi piace

Nota bene: ogni cucchiaio di ossido di zinco corrisponde ad un fattore di protezione solare pari a dieci; se volete aumentare il fattore, aggiungete semplicemente un altro paio di cucchiai. L’ossido di zinco e’ un ingrediente base di molte creme per i neonati. Oltre a contrastare irritazioni e infiammazioni,  l’ossido di zinco nasconde tante altre proprietà davvero interessanti. 

In questo caso, si guadagna un posto d’onore nella ricetta per la crema solare fai da te grazie alla sua capacità di fare da vero e proprio schermo solare, in grado di riflettere i raggi UVA e UVB, evitando che danneggino la pelle. Potete acquistarlo online o al supermercato nel reparto articoli per neonati

Come procedere

  • In un recipiente di vetro mescolare l’olio d’oliva e l’olio di cocco insieme alla cera d’api.
  • Aggiungere l’olio essenziale per aromatizzare la crema poi mettere il tutto a scaldare a bagnomaria. 
  • Mescolare per far amalgamare bene tutti gli ingredienti
  • Quando questi sono perfettamente sciolti, aggiungere l’ossido di zinco e continuare a girare facendo molta attenzione a non inalare l’ossido di zinco
  • Quando la crema è viscosa, ma non molto spessa, togliere dal fuoco e fare riposare per alcuni minuti.
  • Trasferire il composto in un flacone preferibilmente di vetro.
  • Lasciare riposare almeno un giorno prima di utilizzarla.

Conservare sempre la crema in un luogo fresco e asciutto, all’interno di un flacone di vetro o contenitore. Ripetere con frequenza l’applicazione della crema sulla pelle, soprattutto dopo i bagni in acqua, per garantirne l’efficacia.

Evitare l’esposizione prolungata al sole, soprattutto durante le ore più calde.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti al canale telegram di cercaconsigli.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Perché a volte ci mangiamo le unghie

Mangiarsi le unghie anche detta onicofagia e' un comportamento molto comune, di tipo compulsivo, che riguarda in particolare i bambini e gli adolescenti. È la...

Usi alternativi degli albumi i rimedi della nonna

Usi alternativi degli albumi i rimedi della nonna, gli albumi non si usano solo in cucina per i nostri  manicaretti culinari, per voi suggerimenti...

Perché i gatti hanno paura dei cetrioli?

Sul web sono circolati molti video che mostrano gatti scappare terrorizzati alla vista dei cetrioli, cosa avrà di spaventoso l’ortaggio per i nostri gatti C’è...

Come pulire le fughe tra le piastrelle

In bagno, in cucina, sul balcone, lo sporco si deposita ovunque ma è molto più difficile lavarlo via quando si accumula nelle piccole fessure...

Come togliere una spina dalla zampa del cane

Tutti i nostri amici a quattro zampe, di qualunque razza o età, sono curiosi per natura, amano giocare, esplorare, correre, facile farsi male con...