giovedì 27 Febbraio 2020
Home Consigli Come togliere i peli di cane e di gatto

Come togliere i peli di cane e di gatto

Li trovi sui vestiti, sui seggiolini dell’auto, sui divani e sulle poltrone, sugli schermi di TV e computer, sul pavimento e sui mobili. Stiamo parlando dei peli, il peggior incubo di chi possiede un animale domestico.

Specialmente nel periodo del cambio della muta, quindi prima dell’estate e prima dell’inverno, la perdita diventa massiccia e togliere i peli di cane e di gatto da ogni superficie della casa diventa un lavoraccio.Ecco qualche consiglio utile come togliere i peli di cane e di gatto in maniera efficace.

Come togliere i peli del cane dal pavimento

Tenere la casa pulita quando si ha un animale domestico, richiede molte energie. Un animale sporca e perde pelo e avere il pavimento immacolato è un miraggio. Per rimuovere i peli, che finiscono nei punti più impensabili, il sistema più efficace è l’aspirapolvere. Ne esistono di diversi tipi, dotati anche di filtri speciali adatti proprio a chi ha un animale: con una passata, avrai la sicurezza di aver rimosso tutti i peli e lo sporco. Se poi preferisci trascorrere il tuo tempo in maniera migliore anziché pulendo il pavimento, un robot aspirapolvere è quello che fa per te. Lo carichi, gli dai la via e gli lasci fare il lavoro sporco.

Non si tratta di una soluzione economica, dato che il prezzo base per un modello di media qualità parte da qualche centinaia di euro. Abbiamo anche un’alternativa, ossia il classico panno elettrostatico usa e getta, dopo averlo passato con cura sui pavimenti e le superfici, lo sporco rimane imprigionato e basterà gettarlo nella spazzatura.

Con un animale in casa devi anche fare attenzione ai prodotti che usi, preferendo quelli di origine naturale.

Olio essenziale di eucalipto o di tea tree, mischiati con acqua e aceto fanno una soluzione ottima per detergere le superfici.Se in casa hai tappeti, ti servirà un po’ di olio di gomito. Fondamentale aspirare per bene almeno una volta a settimana questo servirà per eliminare i peli dei tuoi cuccioli, ma anche acari e altri animaletti.

Per lavarlo, prediligi dei prodotti di origine naturale un mix di bicarbonato, con qualche goccia di olio essenziale all’arancio, all’eucalipto o alla menta da passare con cura su tutto il tappeto. Lascialo agire qualche ora e poi togli tutto con l’aspirapolvere. Se il tappeto è realizzato con materiali pregiati o delicati, fai attenzione ai solventi per non rovinarlo.

Rimuovere i peli dalla lavatrice

Se dopo aver lavato lenzuola o vestiti ritrovi la lavatrice piena dei peli del tuo cane o del tuo gatto, armati di santa pazienza. Deve essere ripulita onde evitare che si rompa. Per prima cosa pulisci con cura il filtro, poi il cestello, il cassetto dei detersivi e il vetro dell’oblò. Per farlo puoi usare i prodotti curalavatrice in vendita in ogni supermercato.Per prevenire che i peli finiscano in lavatrice, assicurati di aspirare prima gli indumenti che vuoi lavare. Per i capi più delicati puoi anche usare delle buste salva indumenti in questo modo proteggerai il capo dalla centrifuga e eviterai che i peli vadano nel cestello.

Peli sui vestiti.

Per rimuovere i peli del tuo amico domestico dal tuo cappotto preferito, la soluzione è il nastro adesivo oppure gli appositi rulli adesivi che passi sui vestiti e attirano tutti i pelucchi. In alternativa puoi inumidire la mano, un guanto in lattice o una spugnetta e passarla sul capo ricoperto di peli.Prendi l’abitudine di chiudere gli armadi e di mettere i vestiti nei sacchetti protettivi; i gatti amano intrufolarsi negli armadi.

Eliminare i peli di animali dalla macchina

Fido ti accompagna durante i tuoi viaggi, allora i seggiolini della tua auto saranno ricoperti da un manto di pelo. Ci sono diverse soluzioni per il problema.Usare dei coprisedili agevola, perché ti basterà aspirarli e lavarli poi in lavatrice. In alternativa puoi usare un telo protettivo.Per una pulizia approfondita, comincia dai sedili posteriori armati di rullo adesivo o di spazzola apposita ed elimina l’eccesso di peli, poi fai un giro con l’aspirapolvere. Infine, con una spugnetta inumidita, aiutati a rimuovere gli ultimi residui. Per igienizzare puoi acquistare dei deodoranti pet-friendly che contengono anche degli agenti che eliminano i batteri.

Peli sul divano

Il divano è il posto della casa che più si riempie di peli. Per risolvere il problema, metti un copridivano o un telo che puoi lavare con facilità; altrimenti usa il solito nastro o rullo adesivo. Sul divano e la tappezzeria funziona bene anche l’aspirapolvere che di solito ha un’estensione apposita da usare sulla stoffa.

Potete trovare altri suggerimenti anche negli articoli:

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Perché si tappano le orecchie, scopriamolo

A volte a causa di un forte raffreddore capita che si tappino le orecchie, a volte i motivi potrebbero essere molti, ecco perché molte...

Corredo ingiallito, come farlo tornare nuovo

Corredo ingiallito, come farlo tornare  nuovo, è il simbolo del tempo che passa,  ma allo stesso tempo è un ricordo da mantenere sempre vivo Il...

Salmone glassato all’arancia squisito

Il salmone glassato all'arancia si prepara velocemente lasciando i filetti per 10 minuti in una marinata di olio e spezie e cuocendolo poi in...

Termometro digitale per misurare la febbre

Misurare la febbre in un secondo, in modo affidabile è  possibile grazie a un oggetto semplice ma estremamente utile, un termometro digitale con sensore...

iPhone XR contro iPhone X

A confronto iPhone XR e iPhone X, le differenze. Entrambi i dispositivi sono molto validi, nessuno supera l’altro in quanto le differenze si bilanciano, a...