domenica 18 Agosto 2019
Home Consigli Come rimuovere le macchie di candeggina dai tessuti

Come rimuovere le macchie di candeggina dai tessuti

Rimuovere le macchie di candeggina dai tessuti è tutt’altro che semplice, anzi, direi,  difficili da eliminare, consigli utili

Chiunque abbia avuto a che fare con la candeggina, sa quanto sia potente e pericolosa, soprattutto per i tessuti. Questa sostanza è dotata infatti di un grande potere decolorante e quando entra a contatto con qualsiasi capo tende a rimuoverne il colore. E’ capitato almeno una volta di macchiarsi di candeggina durante i lavori domestici.

Scopriamo come agire a seconda del tipo di macchia.

Se le macchie sui capi sono molte si può ricorrere ad un rimedio drastico, in cui dovrete utilizzare nuovamente la candeggina. Per prima cosa prendete il vestito sporco e fategli diversi nodi in vari punti. In una bacinella versate un po’ di candeggina e dell’acqua. Fate agire per circa mezz’ora poi sciacquate il capo sotto l’acqua corrente. Infine sciogliete i nodi, vi accorgerete che le macchie di candeggina saranno sparite, camuffate da questa tecnica. Un consiglio: utilizzatela soprattutto per le t-shirt, dove è molto efficace, e ricordatevi, prima di maneggiare nuovamente la candeggina, di cambiare i vostri abiti con vestiti vecchi e che non usate più, per non rischiare di macchiarvi nuovamente.

Se le macchie di candeggina sono fresche potete agire immediatamente applicando sulla zona colpita uno smacchiatore. Fatelo agire per qualche minuto, poi mettete il capo in una pentola piena d’acqua e di detersivo. Fate cuocere il tutto sui fornelli, portando ad ebollizione per circa 15 minuti. Al termine dell’operazione sciacquate i tessuti con aceto bianco e acqua fredda. Infine lavate in lavatrice a 90°C, aggiungendo al lavaggio anche qualche cucchiaino di percarbonato utile pure in caso di macchie di sangue.

Nel caso in cui le macchie di candeggina non ne volessero proprio sapere di scomparire, potete comunque recuperare il capo decolorandolo. Questa operazione è molto semplice e si può effettuare acquistando al supermercato un semplice decolorante per vestiti. Una volta completata l’operazione potrete colorare il vostro capo di qualsiasi colore. L’unica avvertenza riguarda la scelta dei prodotti che deve essere sempre fatta tenendo ben conto della tipologia del tessuto che si vuole tingere.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Televisore Arrotolabile

  Il Ces 2019 (Consumer Electronics Show) è una delle più importanti finestre tecnologiche mondiali che le aziende di tutto il mondo utilizzano per presentare...

Plastica bio ricavata dai calamari, nuova scoperta

Il materiale sostitutivo della plastica potrebbe essere ricavato dai calamari. Non solo un pesce ottimo in cucina, ma un valido alleato per combattere il...

I cibi anti-acidità che possono aiutarci

Alitosi, tosse, gonfiore e acidità, il bruciore di stomaco è un problema molto comune che deriva il più delle volte da uno stile di...

Body Jump, il modo più divertente per perdere peso

Body Jump,  il modo più divertente per perdere peso. Tonificare i muscoli, combattere la cellulite e la ritenzione idrica,  saltando e divertendosi. Body Jump, consiste...

Come pulire l’alluminio per evitare che si annerisca

Come pulire l’alluminio per evitare che si annerisca, è un materiale molto diffuso e si presta per la lavorazione di finestre e superfici, pentole...