domenica 9 Agosto 2020
Home Consigli Come profumare la tua camera da letto

Come profumare la tua camera da letto

La camera da letto dovrebbe essere un posto tranquillo e confortevole, un aroma, una fragranza completerebbe il tutto, consigli utili

I classici deodoranti per ambienti spesso sono pieni di sostanze chimiche tossiche e dannose se inalate. Per fortuna, esistono tanti modi per rendere piacevole l’odore della tua camera senza nuocere a te stesso o a chi ti circonda.

Per migliorare l’odore di una stanza, lasciar entrare aria fresca è il metodo migliore che ci sia. I raggi solari diretti possono eliminare la muffa e altri batteri che causano cattivi odori. Contrariamente alle credenze popolari, l’aria esterna può essere meno tossica di quella interna, perché al chiuso possono accumularsi polvere e altre tossine.

Spalanca le finestre una volta al giorno, per almeno 5 minuti.

Lava le lenzuola e le federe una volta alla settimana. Lava il piumone almeno a ogni cambio di stagione (ogni 3 mesi). Se non lavi regolarmente la biancheria da letto, questa può provocare cattivi odori. Invece di rifare il letto subito dopo esserti alzato, togli le lenzuola in modo da far arieggiare il materasso per almeno 30 minuti. Durante il sonno il corpo rilascia umidità, che può essere trasferita sulla biancheria da letto creando un terreno fertile per muffa e batteri.

Spolvera le superfici, usa un panno catturapolvere o imbevi di limone degli stracci per dare un aroma ancora più fresco all’ambiente. Prepara questi panni in anticipo e utilizzali per spolverare librerie, davanzali di finestre, dispositivi elettronici e così via.

Mescola 250 ml di acqua, 250 ml di aceto bianco e 15 ml di olio d’oliva.

Immergi qualche panno per la polvere nella soluzione, le t-shirt, la biancheria intima e i calzini vecchi possono essere riciclati in questo modo, e  potranno aiutarti a pulire. Strizza i panni in modo che siano leggermente umidi, poi disponili in un barattolo di vetro, stratificandoli con la buccia di un limone tagliata a pezzi. Chiudi bene il recipiente. Dopo aver pulito la camera, passare l’aspirapolvere ti permette di eliminare ogni traccia di sporco dal pavimento.

Non dimenticare gli angoli, la zona sotto il letto, i mobili imbottiti e addirittura i muri, dove può accumularsi la polvere.

Il filtro aiuta a intrappolare allergeni come sporco e polvere, evitando dunque che vengano rilasciati nell’aria. Se possibile, passa l’aspirapolvere 2-3 volte alla settimana e lava regolarmente il filtro. Applica l’aceto sui muri. Le pareti della camera possono intrappolare e conservare molti odori eliminabili grazie all’aceto.

Mescola 60 ml di aceto con 2 l di acqua.

Immergi una spugna o un vecchio asciugamano per il viso nella soluzione e pulisci i muri. Non preoccuparti dell’odore di aceto, andrà via una volta che si sarà asciugato.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

2 Commenti

  1. Usa un aspirapolvere provvisto di filtro HEPA. Dopo aver pulito la camera, passare l’aspirapolvere ti permette di eliminare ogni traccia di sporco dal pavimento. Non dimenticare gli angoli, la zona sotto il letto, i mobili imbottiti e addirittura i muri, dove puo accumularsi la polvere. Il filtro HEPA aiuta a intrappolare allergeni come sporco e polvere, evitando dunque che vengano rilasciati nell’aria.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti al canale telegram di cercaconsigli.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Come eliminare i cattivi odori nel bagno

Il nostro bagno può essere vittima di odori sgradevoli, eliminarli non è impossibile, basta solo seguire qualche piccolo trucco utile. La stanza da bagno...

Come Preparare l’Olio al Rosmarino

Come Preparare l'Olio al Rosmarino,da non confondere con l’olio essenziale, è ottimo da aggiungere a un bagno caldo per rilassare i muscoli o per...

Come combattere alitosi del vostro cane

L’alito cattivo, o alitosi è un disturbo che affligge anche i nostri animali domestici, soprattutto i cani. La causa principale dell’alitosi è l’accumulo di...

Combattere brufoli e pelle grassa in modo naturale

Pori dilatati, zone lucide, qualche punto nero, sono gli indizi che indicano un’esagerata secrezione sebacea. I rimedi casalinghi assicurano eccellenti risultati, paragonabili a quelli...

Kettlebell, esercizi per bruciare più grasso

Il kettlebell, o Girya, è una palla munita di maniglia, sufficientemente larga per inserire la mano, utilizzata per allenare il corpo e bruciare il...