giovedì 27 Febbraio 2020
Home Consigli Come eliminare odore di varichina dalle mani

Come eliminare odore di varichina dalle mani

Se per le vostre quotidiane pulizie domestiche intendete usare della candeggina, è importante sapere che per rimuovere l’odore dalle mani non è facile; questa sostanza penetra nei pori della pelle e persiste per parecchio.

Tuttavia ci sono alcuni prodotti che se ben usati possono risolvere il problema in poco tempo.

Occorrente

  • Acqua
  • Limone
  • Aceto
  • Pasta dentifricia
  • Bicarbonato di sodio
  • Succo di pomodoro
  • Ciotola
  • Sapone
  • Talco
  • Segatura
  • Crema idratante per mani

Un rimedio per eliminare l’odore della candeggina dalle mani, consiste nel versare una piccola quantità di succo di limone su entrambe e strofinarle tra loro per circa una ventina di secondi, risciacquando con acqua abbondante. Nella maggior parte dei casi, potreste già aver risolto.

Consiglio è di usare subito dopo una crema neutra profumata, in modo da reidratare e rivitalizzare la pelle.

Nel caso in cui l’odore dovesse persistere, prendete una ciotola di plastica capiente e versate nel suo interno il latte, l’acqua e l’aceto tenendo immerse le mani in questa soluzione per circa un minuto. Trascorso questo tempo, risciacquate abbondantemente con del sapone neutro.

Il risciacquo servirà a rimuovere a sua volta gli odori delle due sostanze usate, quindi sia del latte che dell’aceto. Se non siete ancora soddisfatti del risultato, potete optare per del succo di pomodoro concentrato.

In questo caso versatene una piccola quantità tra le mani, dopodiché sfregatele tra loro per circa una trentina di secondi, aggiungendo del bicarbonato di sodio, i granuli sottili svolgono una leggera azione abrasiva che elimina le tracce di candeggina dalle naturali linee e pieghe delle mani. Alla fine, procedete con un abbondante risciacquo e poi spalmate della crema idratante.

Un ulteriore rimedio per eliminare l’odore della candeggina dalle mani, è un mix di sapone e dentifricio.

La procedura per crearlo è molto semplice; come prima cosa insaponate bene le mani, e poi metteteci sopra la pasta dentifricia. Una volta che avete ottenuto una crema consistente strofinatela tra le mani, e dopo qualche secondo sciacquatele per bene cospargendole poi di talco.

Alla fine sarà sufficiente un semplice risciacquo per notare che l’odore della candeggina sarà scomparso del tutto. Per eliminare in modo efficiente e definitivo l’odore della candeggina tra le mani, potete anche optare per una pasta abrasiva fai da te che risulta molto efficace ed anche semplice da preparare.

Altro modo, prendere della segatura, aggiungervi del sapone liquido e del bicarbonato di sodio. Una volta ottenuta una consistenza omogenea, la pasta si strofina tra le mani per circa 3 minuti e si procede con un abbondante risciacquo, e poi con l’applicazione di una crema idratante.

L’ultima soluzione per eliminare dalle mani l’odore di candeggina, consiste nell’usare una miscela creata con crusca mista a scaglie di sapone per bucato che va poi sfregata tra le mani per almeno un minuto. Alla fine sarà sufficiente un semplice risciacquo, per notare che l’odore di candeggina sarà scomparso definitivamente.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Come pulire scarpe di tela e da ginnastica

Come pulire scarpe di tela e da ginnastica, usate da tutti noi, specialmente ora con l’arrivo della bella stagione, suggerimenti per voi Iniziate a levare...

Arrosto al latte ottimo per la domenica

Un secondo piatto di carne facile da preparare, ideale per un’occasione importante, come il pranzo della domenica, le feste che sia Natale o Pasqua. Se...

Marmellata di fichi d’India fatta in casa

La marmellata di fichi d'India ha un sapore insolito e delicato ideale per torte, crostate e con formaggi piccanti. Ingredienti  Fichi d'India 1 kg Zucchero...

Le piante a bulbo a fioritura primaverile

Le piante a bulbo a fioritura primaverile, un tripudio di colori che comparirà con i primi tiepidi soli dopo l'inverno. Le piante a bulbo sono...

Tagliatelle all’arancia, facili e veloci da preparare

Tagliatelle all'arancia, facili e veloci da preparare, dal profumo di agrumi, il sud nel piatto tutto da provare. Ingredienti Tagliatelle 300 g Arance 2 ...