domenica 9 Agosto 2020
Home Consigli Come conservare l'aglio fresco e sue proprietà

Come conservare l’aglio fresco e sue proprietà

L’aglio è considerato un’erba aromatica, anche se si tratta di un bulbo saporito e profumato, usato in cucina,  ha proprietà medicinali, scopriamone di più 

Per fare in modo che l’aglio si mantenga più a lungo, è necessario conservarlo in maniera corretta. Acquista o raccogli l’aglio quando è fresco e sodo dura più a lungo. L’aglio deve apparire sodo, con la buccia secca e non deve mostrare segni di germinazione. Un bulbo troppo soffice è indice di un aglio troppo maturo e che potrebbe non durare a lungo, anche se conservato nel migliore dei modi.

Evita di acquistare bulbi  troppo secchi o conservati nei banchi refrigerati dei supermercati.

La prima operazione è quella di lasciar seccare le teste d’aglio. Lascialo seccare in un luogo buio e privo di umidità. Conserva la testa d’aglio intera in un luogo a temperatura ambiente. In molti commettono l’errore di conservarlo in frigorifero, mentre l’aglio preferisce l’ambiente di una stanza fresca.

Non conservare i bulbi d’aglio in frigorifero; si deteriorerebbe molto in fretta. 

L’umidità del frigorifero favorirebbe l’insorgere di muffe. Se vuoi, puoi tritarlo e conservarlo in un contenitore ermetico in frigorifero, per un periodo limitato. Non è consigliato congelare l’aglio: il processo ne cambierebbe la consistenza e il sapore naturali. Conserva l’aglio in un luogo che abbia un buon ricambio d’aria. Un ambiente ben aerato permette ai bulbi di respirare”e ne prolunga la durata. Conservalo in un cestino di vimini o di tessuto a maglie larghe, oppure un sacchetto di carta o un contenitore che abbia una buona ventilazione d’aria. Non utilizzare sacchetti o contenitori di plastica, possono favorire l’insorgere di muffe o la germinazione dell’aglio.

Consuma rapidamente l’aglio una volta che ne hai rotto il bulbo. 

La durata dell’aglio si riduce quando rompi il bulbo per prelevare i singoli spicchi. Se senti che è diventato troppo morbido, significa che sta andando a male e che deve essere gettato. Se conservata bene, una testa d’aglio intera può durare anche 8 settimane. I singoli spicchi d’aglio durano invece solo 3-10 giorni. L’aglio nuovo è differente da quello normale. È anche conosciuto come “aglio selvatico” e lo si raccogliere nelle aree dove nasce spontaneo all’inizio dell’estate. Non ha bisogno di essere seccato va usato fresco. Puoi tenerlo in frigorifero per una settimana circa. L’aglio nuovo ha un sapore più delicato rispetto a quello secco e può essere utilizzato in cucina per sostituire porri o cipolle.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti al canale telegram di cercaconsigli.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Broccoli affogati alla catanese, un ricco contorno

Piatto tipico siciliano della provincia di Catania, i broccoli affogati sono un preparato economico e molto gustoso. Sono serviti come ricco contorno, ma possono essere...

Nike Adapt BB dedicate al mondo del Basket

Scarpe con autolacci che si controllano con un’applicazione dallo smartphone. Tutti gli amanti della saga di Ritorno al Futuro si ricordano sicuramente delle scarpe con...

Antivirus per Android utile e indispensabile

  Usate ogni giorno il vostro cellulare e tablet, avete mai pensato di renderlo sicuro e protetto come fate col vostro pc? Android è diventato facile...

Piante velenose, spesso belle ma pericolose

Piante belle da vedere, dal profumo buonissimo, utili a livello fitoterapico se trattate nel modo corretto, ma a volte velenose se ingerite, soprattutto da...

Angelica keiskei: pianta giapponese elisir di vita

Una pianta giapponese potrebbe possedere il segreto per vivere più a lungo,lo sostiene uno studio condotto dai ricercatori austriaci dell’Università di Graz, secondo i...