lunedì 27 Gennaio 2020
Home Consigli Curiosità Cibi portafortuna per il cenone di Capodanno

Cibi portafortuna per il cenone di Capodanno

È iniziato il conto alla rovescia per il nuovo anno: per voi i cibi portafortuna per il cenone, non devono mancare, come un augurio di serenità per tutti

Fin dall’antichità, esistevano dei piatti propiziatori per la fine e il principio di ogni anno. Per questo motivo, con l’arrivo del nuovo anno, abbiamo pensato di suggerirvi quali sono i cibi portafortuna che non possono mancare sulla tavola del 31 dicembre.

Lenticchie

Sono il cibo portafortuna per eccellenza, ovunque. La loro forma tonda e appiattita ricorda quella delle monetine e proprio per questo, secondo la tradizione, a ognuna corrisponde un soldo. Dunque, più se ne mangia, più denaro arriverà, si usa mangiare le  lenticchie allo scoccare della mezzanotte.

Riso

Si usa lanciarlo ai matrimoni sugli sposi appena usciti dalla chiesa per augurare abbondanza e fertilità, a Capodanno, potete spargerne una manciata a crudo per decorare la tavola o presentarlo in graziose ciotoline.

 Maiale

Questo animale, simboleggia il progresso e la sua carne è simbolo di buon auspicio, guadagni e sazietà. Ecco perché il maiale non può mancare sulla tavola di Capodanno. Sotto forma di cotechino, arrosto o altre preparazioni poco importa: ciò che conta è mangiarlo.

Peperoncino

Il cornetto rosso è un amuleto molto diffuso a Napoli contro invidie, malocchio e guai. Sin dall’età neolitica, gli abitanti delle capanne erano soliti appendere sull’uscio della porta corna di animali, simbolo di potenza e fertilità. Oltre ad essere utilizzato in cucina, iniziò ad essere appeso nelle case e nei negozi per difendersi dal malocchio, diventando un sostituto del corno. Inoltre, il suo colore rosso è di per sé elemento portafortuna.

Verdure verdi

Per l’anno nuovo vi auguriamo tanti… verdoni. Così vengono chiamati i dollari, che portano questo colore, mangiare a Capodanno verdure verdi come biete, zucchine, verze, cavoli, broccoli potrebbero portarvi in dono denaro e ricchezze.

Uva

Questa frutta rappresenta l’abbondanza. In Spagna è tradizione mangiare 12 chicchi proprio allo scoccare della mezzanotte, uno per ogni rintocco dell’orologio. Anche in Italia, bisognerebbe mangiare 12 chicchi di uva, uno per ogni mese, per procacciarsi abbondanza tutto l’anno.

Mandarini

Il mandarino è uno dei portafortuna per eccellenza, grazie alla sua forma sferica che richiama l’infinito. Per il Capodanno cinese, si regalano mandarini agli ospiti in segno di buon augurio proprio l’ultimo dell’anno, perché è considerato un simbolo capace di portare prosperità, fertilità e longevità. È buon auspicio anche usarne per decorare la tavola di Capodanno. 

Frutta secca

Per gli antichi Romani la frutta secca, era un simbolo ben augurante, soprattutto durante i matrimoni. È un portafortuna soprattutto in Francia, dove si devono mangiare ben 13 tipi di frutta secca. Da noi ci si accontenta di mangiare 7 a Capodanno  noci, nocciole, arachidi, uvetta, mandorle, fichi e datteri.  

Monete di cioccolato

In Grecia si usa preparare una torta di pan dolce speciale, al cui interno vengono nascoste delle monetine: la fortuna andrà a chi riuscirà a trovarle nella propria fetta. Questa tradizione è ormai diffusa anche negli Stati Uniti. Di buon auspicio anche con quelle di cioccolato, da utilizzare per decorare la tavola.

Pasta di mandorle

La pasta di mandorle simboleggia la ricchezza. Il suo nome deriva dall’arabo che significa “moneta”. Il marzapane è tipico del Sud Italia, particolarmente in Sicilia, dove viene modellato come frutta e verdura.

@cercaconsigli
Da circa 10 anni ho fatto del web la mia passione. Condivido guide e consigli di ogni genere che possano essere di aiuto a chiunque. Felice di poterti consigliare 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vuoi ricevere offerte, promozioni e sconti?
Iscriviti subito alla nostra newsletter!
Niente spam, solo email utili e di qualità.

HAI GIà letto questi?

Come combattere alitosi del vostro cane

L’alito cattivo, o alitosi è un disturbo che affligge anche i nostri animali domestici, soprattutto i cani. La causa principale dell’alitosi è l’accumulo di...

Gramigna, proprietà, benefici, rimedi e controindicazioni

Gramigna, proprietà, benefici, rimedi naturali e controindicazioni. L’avrete sicuramente vista in qualche giardino, la gramigna, ma fa anche parte di alcuni modi di dire....

Come conservare il pane in modo corretto

Conservare il pane nel modo giusto è fondamentale per mantenerlo fresco e buono, consumato quotidianamente dalla maggioranza degli italiani, è anche uno dei più...

Come coltivare il basilico per farlo crescere rigoglioso

Come coltivare il basilico per farlo crescere rigoglioso, vederlo crescere sano e rigoglioso è una grande soddisfazione, consigli per voi Finalmente e' primavera tempo di...

Spotify musica gratis alcune alternative per voi

Spotify gratis permette di ascoltare musica con inserti pubblicitari, spesso non graditi, vi suggeriamo altre applicazioni per ascoltare musica gratis dal vostro smartphone. SoundCloud: Vi...